Project Description

Manutenzione straordinaria, ripristino e consolidamento statico delle conche di navigazione

I lavori di ripristino funzionale sulle conche di navigazione di Governolo e di San Leone Magno si sono resi necessari a seguito degli eventi sismici del 20 e 29 maggio 2012 nel comune di Roncoferraro (MN). Il primo intervento attuato è la progettazione delle opere provvisionali necessarie per garantire l’accesso in asciutta alla vasca della Conca di Governolo; a causa della scarsa tenuta delle porte vinciane non è mai stato possibile svuotare completamente la conca per verificare lo stato del fondo ed il grado di ammaloramento delle pareti laterali.

Con i dati ottenuti dalle indagini si è proceduto alla verifica di stabilità dell’argine destro della conca, per valutarne la sicurezza in condizioni attuali e in condizioni di conca vuota, con la presenza di un palancolato integrativo con cordolo di coronamento in c.a., in grado di garantire un sufficiente grado di sicurezza durante le operazioni in alveo. Le verifiche sono state svolte garantendo la possibilità di integrare il palancolato con dei tiranti, qualora fosse opportuno demolire o allargare la sezione interna della conca. Le verifiche di stabilità svolte anche sulla sponda sinistra, invece, hanno dato un fattore di sicurezza soddisfacente, pertanto non si è evidenziata la necessità di intervenire anche su quella sponda.

Una volta realizzato il palancolato si è proceduto allo svuotamento della conca realizzando due ture, a valle e a monte dei bastioni e si è proceduto con la pulitura ed la rasatura delle parti ammalorate della conca e dei bastioni. Sono state infine sabbiate e verniciate le porte di valle e di monte e sono state ripristinate le tenute in legno.

La conca di San Leone Magno era interessata da un cedimento differenziale dei due lati del carroponte avendo verificato che la rotaia adiacente alla conca stessa fosse fondata su uno sperone facente parte della struttura del canale stesso e che la rotaia esterna abbia una fondazione isolata. In questo caso la soluzione è stata quella di integrare la fondazione esistente con micropali in grado di portare il carico negli strati più profondi ed impedirne i cedimenti che non consentivano le manovre di chiusura.

Dettagli del Progetto

PERIODO

2017-2020

LUOGO

Governolo – Mantova

COMMITTENTE

AIPO

ATTIVITÀ SVOLTE

Progettazione esecutiva, direzione operativa dei lavori, coordinamento della sicurezza in fase di progettazione ed esecuzione

PROFESSIONISTI

Ing. Graziano Trombi: progettazione, direzione operativa dei lavori

Arch. Matteo Citterio: coordinamento della sicurezza

DATI DIMENSIONALI

Lunghezza 62 m, altezza bastioni: 12 m a valle e 15 m a monte

Galleria Immagini

TORNA A TUTTI I PROGETTI